La Summer School si svolgerà nei giorni 29 Agosto - 3 Settembre 2017 a Marsala (Trapani), presso il seicentesco complesso monumentale San Pietro. È rivolta a laureandi e laureati, dottorandi e dottori di ricerca italiani e stranieri con uno specifico interesse per le tematiche in oggetto. La quota di iscrizione, pari a 450 euro, include tassa di iscrizione, vitto e alloggio presso strutture del centro storico di Marsala. Al termine della Summer School verrà rilasciato un attestato di partecipazione dall’Università di Palermo e a richiesta 3 CFU per gli studenti iscritti ai corsi a afferenti al dipartimento di Scienze politiche e relazioni internazionali DEMS.

Programma 29 Agosto | 3 Settembre

MAR 29

Inaugurazione della Summer School di Marsala

ore 16,00 Saluti e prolusione EUROPA E FUTURO
ore 17,00
Alberto Di Girolamo - Sindaco di Marsala
Fabrizio Micari - Magnifico Rettore - Università di Palermo
Alessandro Bellavista - Direttore Dipartimento DEMS - UNIPA
Claudia Giurintano - Delegato alla Didattica DEMS - UNIPA
Giorgio Scichilone - Direttore Summer School DEMS - UNIPA
Cecile Kyenge - Membro del Parlamento Europeo
MER 30
ore 10,00
Alessandro Colombo (Università di Milano)
L’Europa dopo il secolo globale. Tra crisi di coesione e crisi di identità
ore 12,00
Daniela Irrera (Università di Catania)
L’UE security provider al tempo delle minacce ibride
ore 16,00
Emilio Santoro (Università di Firenze)
Bello e impossibile: il nuovo sistema europeo d’asilo.
GIO 31
ore 09,00
ISOLA DI MOZIA
Francesco Benigno (Università di Teramo)
Terrorismo: cosa ci insegna la storia
ore 12,00
Daniela Irrera (Università di Catania)
Presente e futuro delle missioni PESC tra vecchie e nuove minacce
ore 16,00
Presentazione Libro Luca Scuccimarra
Proteggere l'umanità. Sovranità e diritti umani dell'epoca globale (Il Mulino 2016).
Con Aldo Schiavello Emilio Santoro - Francesco Benigno
VEN 1
ore 09,00
Francesco Benigno (Università di Teramo)
Terrore e terrorismo: un nesso cruciale alle origini del mondo moderno
ore 12,00
Alessandro Colombo (Università di Milano)
L’Europa e l’uso della forza.
La convivenza paradossale tra rifiuto e rilegittimazione della guerra
ore 15,00
Emilio Santoro (Università di Firenze)
C’è uno spettro che si aggira per l’Europa: è lo spettro dello sfruttamento lavorativo
ore 17,00
Klodiana Beshku (Università di Tirana)
L'UE, un soft power per eccellenza nei conflitti dei Balcani Occidentali.
ore 19,00
Visita presso le Cantine vinicole di Marsala
SAB 2
ore 09,00
Gianfranco Borrelli (Universita di Napoli “Federico II”)
Genealogie della crisi dell'Unione Europea. Dal progetto politico di governance alla governance commissaria dell'economia
ore 11,00
Thomas Casadei (Università di Modena e Reggio Emilia)
Diritti delle donne, istituzioni e politiche pubbliche
Orsetta Giolo (Università di Ferrara)
Libertà e diritti nel femminismo europeo.
ore 16,00
Klodiana Beshku (Università di Tirana)
Populismo di destra e di sinistra in Europa. La Grecia e la Grexit
DOM 3
ore 10,00
Thomas Casadei (Università di Modena e Reggio Emilia)
Orsetta Giolo (Università di Ferrara)
I diritti delle donne nell'Europa contemporanea: temi e problemi
ore 13,30
Gianfranco Borrelli (Universita di Napoli “Federico II”)
La democrazia occidentale alla prova nella crisi dell'Unione Europea: modelli possibili di partecipazione politica

CONCLUSIONE DEI LAVORI

Scarica

Contattaci

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Oggetto

Messaggio

Partner